Gruppo Alpini Tollegno HOME Notizie Adunate Libri Links Gallerie Contatti
  
   Registrati adesso a Ana Tollegno!    Accedi  
Ana Tollegno
Utenti online
5 utente(i) online (2 utente(i) in Notizie)

Iscritti: 0
Utenti anonimi: 5

Altro...
A.N.A. : Quattro Domande al Nostro Presidente Sezionale --- 27/8/2007 13:50:00
(974 letture)

All'interno trovate la nostra intervista al presidente sezionale sul un primo bilancio di vita della nuova sede sezionale. BUONA LETTURA



A distanza di otto mesi dall’inaugurazione della nuova sede sezionale possiamo tracciare un primo bilancio? Lo scorso 29 ottobre è stata inaugurata la nuova sede sezionale, in una giornata splendida e memorabile di commozione, consensi e un po’ di invidia da certe parti . Tale manifestazione, se da una parte concludeva un tracciato operativo iniziale ed essenziale di approntamento della nuova sede, dall’altra costituiva una tappa di quell’entusiasmante cammino iniziato ufficialmente il 22 maggio 2004 e che si completerà non so quando e non so come. Infatti la ristrutturazione dello stabile, con le problematiche che di volta in volta sorgono, vengono affrontate e risolte, ha preso, e certamente prenderà, tempo non breve anche perché non intendiamo sicuramente fare le cose alla bell’e meglio ma, invece, pensandoci su più volte, abbiamo la prosopopea di promettere ai nostri Alpini una loro casa, bella, accogliente, che riscuota l’ammirazione di tutti. Già si è detto e scritto molto sulla quantità di braccia e teste che “nella bisogna” hanno dato il loro indispensabile e formidabile apporto e pure si è detto che la strada è lunga e non facile, ma possiamo già stilare un bilancio di verifica su quanto è stato realizzato. L’opera è sotto gli occhi di tutti; poco per volta i vari Gruppi ne prendono conoscenza e consapevolezza, constatando che si tratta della loro casa, del cuore della Sezione e pertanto di essi e sempre più numerosi “vengono a baita”. Vari sistemi di aggregazione, inizialmente poco sentiti e proposti, ora, attuati più frequentemente, attirano alpini e non, facendo della nuova sede sezionale degli Alpini biellesi un centro conosciuto, aperto, ospitale e bello da vedere. Conferenze, proiezioni, serate del mercoledì sono momenti sempre più sentiti ed apprezzati e sono soprattutto tasselli della vita associativa che intendiamo promuovere maggiormente affinché la “casa degli alpini biellesi viva e brilli di luce propria. La nuova sede si presenta apparentemente molto grande: che tipo di utilizzo si pensa di fare o si sta facendo? Siamo stati abituati, per ovvi motivi pratici, a convivere in notevole ristrettezza di spazio per ben 33 anni nella vecchia e gloriosa sede di via Delleani e pertanto la nostra attività sezionale nella nuova sede, mentre inizialmente ci ha un po’ frastornati, ora, più organizzata e programmata, ci permette di guardare al futuro con maggiore serenità. Ogni settore della vita associativa ha un suo spazio ben definito che permette al suo e ai suoi gestori di operare innanzitutto nel proprio spazio senza ingerenze di terzi e secondariamente di organizzare la propria attività secondo le singole necessità, a totale beneficio dell’organizzazione generale della Sezione.

Vi sono poi spazi che oserei chiamare di uso comune, come la segreteria, il bar e il salone polivalente. Proprio quest’ultimo, già utilizzato due volte per la nostra assemblea ordinaria e a più riprese per manifestazioni varie, sempre gestite dalla sezione, sarà quanto prima attrezzato per poter ospitare convegni, assemblee, conferenze, anche al di fuori dell’attività associativa, ovviamente munito di attrezzature audiovisive consone e, quello che più conta, fonte di reddito per la sezione, fattore fondamentale per la gestione finanziaria dell’intero complesso. Quando è prevista la riapertura del museo sezionale, uno dei fiori all’occhiello dell’ANA nazionale? Ci saranno iniziative particolari? Il museo fu inaugurato il 15 settembre 1972 in occasione del 50° anniversario di fondazione della sezione di Biella, come “Museo delle Truppe alpine Mario Balocco – per non dimenticare”. Con il trasferimento della nuova sede modifica la denominazione in “Museo degli Alpini – il sentiero della memoria”, perché il rinnovato percorso museale unisce storia e tradizioni degli alpini alla società nella quale vengono espresse; partendo da un inquadramento storico generale internazionale costruisce una memoria didattica per ogni periodo, contestualizzandola con particolare risalto alla realtà, non solo alpina, di quello stesso periodo nel biellese, mostrando così il ruolo degli Alpini nella storia italiana, sia nelle situazioni belliche che nelle situazioni di emergenza civile e in che modo l’Associazione Nazionale Alpini sia preziosa custode di questo patrimonio storico e sociale. Questi presupposti impongono gran lavoro di ricerca e preparazione che fanno presupporre una prima parziale apertura a fine 2008, in contemporanea con le manifestazioni che ricorderanno il novantennio della fine della prima guerra mondiale. Anche la biblioteca sezionale, che finalmente ha gli spazi che si merita, potrà essere utilizzata, oltre che dagli alpini, dalle scuole o da persone interessate? Ci sono nell’aria iniziative che pos- siamo pubblicizzare o a cui è possibile partecipare? La biblioteca sezionale, intitolata all’indimenticato Direttore del Museo e vice presidente sezionale Antonio Pirini, ha finalmente spazi atti ad accogliere l’importante collezione di libri, documenti, giornali e fotografie. E’ iniziato il lavoro di catalogazione informatica di tutti i testi, per permettere così a breve la consultazione e il prestito a tutti. Dopo la serata di presentazione di “Biella nel ‘900”, libro di Ugo Mosca, sicuramente altre ne seguiranno, dove saranno illustrate pubblicazioni non solamente riguardanti gli alpini, ma anche biellese e montagne.

Pagina stampabile Invia questa notizia a un amico Crea un PDF dall'articolo


Altri Articoli
4/2/2015 11:30:00 - Gara Slalom 2015 - 34 Edizione Campionato Biellese Ana
10/6/2013 14:50:00 - Stefano Velatta (ANA Candelo) campione biellese ANA di corsa su strada.
10/6/2013 14:40:00 - Stefano Velatta (ANA Candelo) campione biellese ANA di corsa su strada.
28/1/2013 12:30:20 - CALENDARIO SPORT 2013
28/1/2013 11:30:00 - Gara Slalom 2013 - Prova Valida per il campionato ANA Sez.
21/1/2013 12:30:00 - GIORNO DELLA MEMORIA - MOSTRA
21/1/2012 19:06:19 - Pranzo Sociale Annuale - 22 Gennaio 2012
21/1/2012 18:58:19 - Appuntamenti Sportivi 2012
21/1/2012 18:55:40 - Appuntamenti 2012
12/1/2011 15:06:18 - Assemblea annuale: appuntamento importante per tutti i soci
3/11/2010 21:54:26 - Serata Sito
20/7/2009 13:00:00 - Campionato sezionale di bocce a Chiavazza
25/5/2009 17:28:14 -
30/4/2009 15:00:00 -
8/1/2009 16:20:00 - Prossimi appuntamenti
31/7/2008 10:51:39 - Aggiornamento su Radio Sem Fronteriras
22/7/2008 18:00:00 - Giugno 2008
22/7/2008 14:37:46 - Briancon 2008
21/7/2008 9:20:00 - Verbale consiglio Luglio 2008
20/7/2008 9:20:00 - Riunione Consiglio 10 luglio 2008



Inserisci questo articolo come segnalibro

                   

   

Copyright 2005 by Anatollegno  |  Gruppo Alpini Tollegno  |  Design by WAPE